Search

Il mio Dōjō Kun.

Updated: Jun 3

“La vera scienza delle arti marziali significa praticarle in modo tale che siano utili sempre,

in qualsiasi momento; e insegnarle in modo tale che siano utili facendo qualsiasi cosa,

in qualunque ambito.” (Miyamoto Musashi)


......................................................................................................................

Io credo che la Pratica di un’Arte Marziale sia Arte solo se

i suoi principi si dimostrano universali e possono essere osservati, riconosciuti per analogia e sperimentati empiricamente su ogni piano della Conoscenza: in Natura come sul piano tecnico scientifico, filosofico, matematico, simbolico, psichico, esoterico.


Io credo che la Pratica di un’Arte Marziale sia Arte solo se

contribuisce allo sviluppo di competenze trasversali, trasferibili su ogni piano dell’esistenza umana. Perché, come in un combattimento, ogni aspetto della vita, dai momenti più quotidiani a quelli straordinari, nel lavoro come nelle relazioni interpersonali, in uno scontro come in un incontro, richiede la competenza di relazionarsi con se stessi e con il prossimo, in modo armonico o disarmonico, a seconda della necessità.


Io credo che la Pratica di un’Arte Marziale sia Arte solo se

permette di raffinare l’intelligenza emotiva e la percezione psichica, connettendo il Praticante con il proprio sentire profondo e rendendolo in grado di riconoscere e apprezzare la Bellezza in ogni altra espressione artistica, così come nella Natura e in ogni essere.


Io credo che la Pratica di un’Arte Marziale sia Arte solo se

è volta alla realizzazione completa del potenziale umano, sul piano fisico, emotivo, mentale, spirituale, sviluppando la consapevolezza individuale, la gentilezza d'animo

e la compassione per tutti gli esseri, aiutando il Praticante a trovare il proprio centro,

la propria voce e il proprio posto in pace nell’Universo.


Io credo che la Pratica di un’Arte Marziale sia Arte solo se

dopo il primo giorno, che ciò avvenga in giovane o tarda età non importa, la pratica dei suoi principi continua, interiormente ed esteriormente, incessantemente per tutta la vita.

Anche qualora, in vecchiaia o in malattia, non si potesse più praticare fisicamente.

Io credo che la Pratica di un’Arte Marziale sia Arte solo se

insegna al Praticante come sostare in perfetta pace e gratitudine

di fronte alla “Soglia dello Spavento Supremo”.


Io credo che la Pratica di un’Arte Marziale sia Arte solo se

insegna come sia possibile che, quando sarà l’ora,

non ci sarà nessuno ad attraversare quella Soglia.

Io credo che se la Pratica di un’Arte Marziale non fosse fondata su questi principi

e sulla ricerca di queste qualità non sarebbe Arte ma, per quanto perfetta,

sarebbe solo tecnica e allenamento fisico.

Io credo che anche in tal caso varrebbe la pena praticarla.

Sarebbe comunque un buon inizio.


(M° Bruno Banone)


......................................................................................................................

Per informazioni su corsi, seminari e lezioni individuali, di Tai Ji Quan e Qi Gong

in compresenza oppure online di ACSD ELEFANTE BIANCO / Officine Olistiche,

potete scrivere direttamente nel form qui in basso oppure inviare una e-mail a: segreteria@elefantebianco.org


Per maggior info sul M° Bruno Banone e sul Tai Ji Quan e Qi Gong:

https://www.elefantebianco.org/officina-tai-ji-quan-qi-gong


......................................................................................................................

Photo by: Alessandra MR D'Agostino


#elefantebianco. #brunobanone #taijiquan #qigong #apprendistaonironauta #sognilucidi #meditazione #norbunoneba


6 views0 comments

Recent Posts

See All